14 FEBBRAIO – SAN VALENTINO. CHI E’ E PERCHE’ SI FESTEGGIA OGGI.
V'VTELLA - SAN VALENTINO

14 FEBBRAIO – SAN VALENTINO. CHI E’ E PERCHE’ SI FESTEGGIA OGGI.

AUGURI A TUTTI GLI INNAMORATI.



SI INIZIA COSI’ NO?

MA SAPETE CHI ERA SAN VALENTINO E PERCHE’ SI FESTEGGIA PROPRIO IL 14 FEBBRAIO?

VE LO SPIEGO FACENDOVI UN RIASSUNTO DI CIO’ CHE TROVATE SU WIKIPEDIA 🙂

SAN VALENTINO DA TERNI

“…San Valentino, detto anche san Valentino da Terni, o san Valentino da Interamna (Terni, 176 circa – Roma, 14 febbraio 273), è stato un vescovo e martire cristiano…”

“…Nato a Interamna Nahars (oggi Terni) in una famiglia patrizia nel 176, fu convertito al cristianesimo e consacrato vescovo di Terni nel 197, a soli 21 anni…”

“…Invitato dall’imperatore Claudio II il Gotico a sospendere la celebrazione religiosa e ad abiurare la propria fede, rifiutò di farlo, tentando anzi di convertire l’imperatore al cristianesimo. Claudio II lo graziò dall’esecuzione capitale affidandolo a una nobile famiglia.
Valentino venne arrestato una seconda volta sotto Aureliano, succeduto a Claudio II…”

“…Fu decapitato il 14 febbraio 273, a 97 anni, per mano del soldato romano Furius Placidus, agli ordini dell’imperatore Aureliano. Secondo alcune fonti Valentino sarebbe stato giustiziato perché aveva celebrato il matrimonio tra la cristiana Serapia e il legionario romano Sabino, che invece era pagano: la cerimonia avvenne in fretta, perché la giovane era malata; i due sposi morirono, insieme, proprio mentre Valentino li benediceva…”



QUESTA E’ LA STORIA DEL VESCOVO VALENTINO DA TERNI!
OGGI, 14 FEBBRAIO, INFATTI E’ FESTA PATRONALE A TERNI.

“La città del santo, Terni, invoca san Valentino come principale patrono, numerosi eventi e celebrazioni sono organizzati nel corso del mese di febbraio, il più noto è probabilmente la festa della promessa, la domenica precedente il 14 febbraio, in cui centinaia di giovani vengono a Terni in vista del loro matrimonio nei mesi seguenti.”

MA SAPETE PERCHE’ SI FESTEGGIA IL 14 FEBBRAIO?

VE LO SCRIVO QUI DI SEGUITO.

SAN VALENTINO DA TERNI

“…La festa di san Valentino ricorre annualmente il 14 febbraio, ed oggi è conosciuta e festeggiata in tutto il mondo. È molto probabile che le sue origini affondino nel IV secolo, per sostituire la festa pagana dei Lupercalia, gli antichi riti pagani dedicati al dio della fertilità Luperco: questi riti si celebravano il 15 febbraio e prevedevano festeggiamenti sfrenati ed erano apertamente in contrasto con la morale e l’idea di amore dei cristiani. In particolare il clou della festa si aveva quando le matrone romane si offrivano, spontaneamente e per strada, alle frustate di un gruppo di giovani spogli, devoti al selvatico Fauno Luperco. Anche le donne in dolce attesa si sottoponevano volentieri al rituale, convinte che avrebbe fatto bene alla nascita del pargolo. Per “battezzare” la festa dell’amore, il Papa Gelasio I nel 496 d.C. decise di spostarla al giorno precedente – dedicato a San Valentino – facendolo diventare in un certo modo il protettore degli innamorati.
Tale tradizione fu poi diffusa dai benedettini, primi custodi della basilica dedicata al santo in Terni, attraverso i loro monasteri prima in Italia e quindi in Francia ed in Inghilterra. Molte tradizioni legate al santo sono riscontrabili nei paesi in cui egli è venerato come patrono…”

SPERO VI SIA PIACIUTO IL NOSTRO RIASSUNTO.

VI AUGURIAMO DI TRASCORRERE UNA BELLISSIMA GIORNATA PIENA DI AMORE, IN OGNI FORMA E VERSO CHIUNQUE PROVATE QUESTO SENTIMENTO!

A PRESTO

COMITATO V’VTELLA



Lascia un commento